Chiudi
Musica

Castellammare – Radio Panthakù : la web radio dei bambini che trasmettono da casa

luigi denza – web radio – ragazzi – ospiti – radio città

Radio Panthakù : la web radio dei bambini che trasmettono da casa .
Si chiamano Chiara, Antonio, Francesco, Ciro, Salvatore, Sharon, Daniele hanno tra gli undici e i dodici anni , da mesi nelle aule della loro scuola ,l’Istituto Luigi Denza, alla periferia di Castellammare di Stabia , partecipano con entusiasmo al progetto della web radio Panthakù, uno dei laboratori inclusi nel progetto di Ai. Bi. Amici dei Bambini Panthaku’ . Educare dappertutto , selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa minorile. Senza i microfoni non riescono proprio a starci e per combattere la noia a distanza e grazie alla chat di WhatsApp, gli aspiranti giornalisti continuano, anche in questi giorni difficili ,a scambiarsi opinioni e ad “allenarsi” con interviste e riflessioni on air.

Ma oltre al lavoro di redazione fatto rigorosamente in smart working i ragazzi sono riusciti nella giornata di sabato scorso, ad andare in onda con la loro trasmissione. Una puntata tutta dedicata al Coronavirus. A distanza ,gli speaker di questa diretta ,Antonio De Napoli di II media e Chiara Coda di I media hanno fatto compagnia agli ascoltatori , lanciato brani musicali e introdotto le interviste realizzate da Ciro Gargiulo e Francesco Narciso. Un lavoro di redazione a cui hanno partecipato anche Salvatore Cuomo, Daniele Angellotti, Sharon Squidieri. Studiando, leggendo guardando le serie televisive, mettendo le mani in pasta, giocando , vedendo la vita passare dietro la finestra: ecco come stanno trascorrendo le giornate i piccoli giornalisti in erba . Quando è iniziata l’emergenza ‘’ sembrava – spiegano i ragazzi durante la trasmissione – che il coronavirus, dovesse essere una faccenda momentanea ed invece anche qui in Italia come nel resto del mondo abbiamo iniziato a piangere i morti e a contare i contagiati.

Ci siamo commossi tutti quanti nel vedere le immagini di medici e infermieri , ai quali va il ringraziamento mio e di tutti noi, per il lavoro che fanno. Purtroppo anche la nostra città ha fatto i conti con persone decedute e con la morte di un medico di famiglia Giovanni Tommasino, una persona speciale che il virus si è portato via’’. Tre le scuole coinvolte nel progetto due di Salerno , l’Istituto Montalcini, e l’Istituto Calcedonia, e la Denza di Castellammare. Un lavoro di squadra tra operatori e studenti, un lavoro di smart working redazionale fatto attraverso gli strumenti che la tecnologia offre. Insieme alle operatrici le giornaliste Angela Longobardi per Castellammare e Federica D’Ambro per Salerno , coordinate dalla dottoressa Antonella Spadafora responsabile Ai.Bi. Amici dei Bambini Campania , i ragazzi hanno portato avanti il lavoro iniziato ad inizio anno scolastico. Sperano gli studenti dell’Istituto Denza , diretto dalla preside Fabiola Toricco, ‘’ che tra qualche mese , noi possiamo dire in coro : ‘è andato tutto per il meglio’’.

Spenti i microfoni già si lavora alla prossima diretta per chi volesse riascoltarli può farlo collegandosi al link https://www.spreaker.com/show/i-c-calcedonia-montalcini-e-denza

Tags : castellammareLuigi Denza